Terapia Gioco Inclusione

Terapia Neuropsicomotoria


La Cooperativa realizza, in accordo con la famiglia del bambino e con il clinico di riferimento in base alle diverse situazioni e necessità:

  • interventi in una delle nostre sedi, in setting specifico neuropsicomotorio
  • interventi di terapia neuropsicomotoria domiciliare o in sede scolastica
  • incontri di teleriabilitazione, effettuati in remoto attraverso indicazioni dirette o indirette (mediate dal genitore) al bambino, all'interno del contesto domestico
  • incontri di consulenza ai genitori, che possono integrare gli incontri di terapia diretta o di teleriabilitazione con il bambino, sempre realizzati con modalità in remoto durante il periodo dell’emergenza sanitaria.

La frequenza degli incontri di terapia è generalmente a cadenza settimanale, salvo diverse indicazioni o necessità. Ogni incontro ha una durata di circa un'ora.

Nel corso dell'intervento di terapia neuropsicomotoria il TNPEE che segue il bambino e la famiglia organizza o partecipa a incontri di confronto periodico con i genitori e con tutti i professionisti di riferimento in ambito sanitario, educativo e scolastico (Neuropsichiatra Infantile, pediatra, psicologo, logopedista, fisioterapista, educatrici, insegnanti,…). Gli incontri possono essere colloqui dedicati bilaterali (tnpee-famiglia o tnpee-altro professionista) o incontri programmati a scuola o presso le strutture sanitarie di riferimento, in base ai bisogni della famiglia e del bambino (incontri in equipe multidisciplinare, PEI, stesura del PDP...).

A conclusione di ogni ciclo di terapia neuropsicomotoria, indicato nel progetto riabilitativo, è previsto un aggiornamento dell'andamento dell’intervento,a verifica degli obiettivi perseguiti e che può scaturire con una riformulazione del progetto terapeutico, in un nuovo ciclo di terapia, o nella dimissione del bambino.


La terapia neuropsicomotoria si rivolge ai bambini che presentano immaturità o difficoltà specifiche nelle aree di sviluppo motoria, neuropsicologica, comunicativo-linguistica, emotivo-comportamentale, relazionale, derivanti da cause differenti (ritardo psicomotorio, disturbi del neurosviluppo, sindromi genetiche e metaboliche, disturbi neurologici).

Il percorso terapeutico neuropsicomotorio si avvia sempre in seguito a indicazione del clinico di riferimento (generalmente la figura medica del Neuropsichiatra Infantile) ed è successivo a un primo percorso di valutazione del profilo di sviluppo del bambino, necessario per definire specifici obiettivi, tempi e modalità del percorso di terapia.

La terapia neuropsicomotoria in una delle nostre sedi si svolge con:

  • incontri individuali
  • incontri in piccolo gruppo

Gli incontri di terapia in piccolo gruppo (generalmente 2 o 3 bambini) si realizzano solitamente a seguito di un primo percorso di terapia individuale o su iniziale indicazione specificadel clinico di riferimento.

(placeholder)

CONTATTI

canali social

055 06 03 278

ORARI FRONT OFFICE

Lun 15-19

Mer 9-13

Ven 9-13

NPM Bambini in Movimento ETS

Via F. Gioli 5/11 Scandicci (FI) - 50018

0550603278 - info@bambiniinmovimento.it

P.Iva 06478840488     N° REA FI - 631911

Cap. Soc. € 1.000,00

NPM Bambini in Movimento ETS da oltre 10 anni al servizio di bambini, adolescenti e delle loro famiglie.

npmbim

NPM Bambini In Movimento

NPM Bambini in Movimento

Bambini in Movimento